Differenza tra Linux e Windows

hqdefaultUn’altra grande differenza tra Linux e Windows sta nelle applicazioni che si usano con entrambi i sistemi operativi. Windows presenta molte più varietà di applicazioni commerciali rispetto a Linux. E’ molto semplice trovare un software che state cercando per Windows, rispetto ad un software per Linux, poiché molti produttori di software rendono i loro prodotti compatibili solo con Windows. Per Linux troverete soprattutto applicazioni molto simili a quelle di Windows, con cui si è già presa familiarità. Applicazioni come Microsoft Office, Outlook,  Internet Explorer, Adobe Creative, e client di chat non sono stati creati inizialmente per Linux. Tuttavia con Linux potete trovare applicazioni di tipo open office, tra cui anche Gimp (editor immagini),  ThunderBird (client email), oltre a programmi di messaggistica e browser più compatibili come ad esempio Firefox. Ciò accade anche perché Linux esiste in molte versioni differenti. Il software che è stato creato per essere installato in una determinata versione del software, probabilmente richiederà qualche altra configurazione per poter essere installato in un’altra versione. Ad esempio, se si prova ad installare su un GNOME GUI un software creato per l’ambiente grafico del KDE, potrebbero essere richieste particolari configurazioni al fine di installarlo con successo.

Altra differenza tra Linux e Windows è data dal tipo di hardware in cui girano. Linux può girare su moltissime piattaforme hardware e con tantissimi processori e schede diverse. Linux girerà anche su molti computer vecchi, mentre le nuove versioni di Windows invece non gireranno su tanti hardware come per Linux. Linux può essare anche configurato sui MAC e prodotti Apple. Uno svantaggio di Linux è che per l’utilizzo di stampanti, scanner, web camera, poiché se questi dispositivi sono quasi tutti compatibili con Windows, per Linux invece la maggior parte di questa ha bisogno di driver specifici. La maggior parte degli utenti Linux troveranno confortevole il fatto che i driver delle ultime versioni hardware vengono costantemente scritte dai programmatori o creatori di codice (i cosiddetti coders), provenienti da tutte le parti del mondo, perciò vengono resi disponibili in tempi rapidi.hqdefault2

(ref #1) Una delle differenze più marcate tra i due sistemi operativi è data dalla grande presenza in
Windows di codici maligni, conosciuti come virus, spyware, malware. Questi rappresetano delle falle nella sicurezza e sono il principale problema della comunità di Windows. Sotto Windows, i virus e gli spyware hanno la capacità di eseguirsi da soli sia con piccoli input dell’utente, così come senza input. Ciò rende necessaria la costante guardia  degli utenti Windows che saranno forzati ad utilizzare antivirus di società terza, al fine di limitare le possibilità che il computer possa essere reso inutilizzabile da un codice maligno.